Le logge

Gli Orienti di Como e Lugano

Si deve attendere sino al 1989 prima di ‘’ritrovare’’ i Maestri Comacini nel territorio comasco, con la fondazione della prima loggia e, conseguente dell’Oriente di Como della Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori, Obbedienza di Piazza del Gesù, Palazzo Vitelleschi.

L’Oriente consta oggi di oltre 60 Fratelli e Sorelle: nel 2006 per gemmazione della Rispettabile Loggia Magistri Comacini, viene fondata la Clara Vallis, ed ancora, nel 2018, la Rispettabile Loggia ‘’Le Tre C – cultura, conoscenza, consapevolezza’’, loggia di Lugano, al neonato Oriente nella Valle del Canton Ticino.

Le tre logge raccolgono uomini e donne di tutte le eta’, nazionalita’ e credi religiosi, purche’ siano uomini e donne liberi e di buoni costumi e, soprattutto, abbiano volonta’ e determinazione nel lavorare al proprio miglioramento e dedizione per gli altri.

Gli Orienti di Como e Lugano sono condotti e guidati da un Grande Ispettore Provinciale che coordina le attività dei Venerabili delle varie Logge. Dal 2007 il Grande Ispettore di Como è l‘Elettissimo e Potentissimo Fratello Alberto Isi.

                                                                                       Il Centro Sociologico Italiano

Il Centro Sociologico Italiano (C.S.I.) è una associazione culturale senza scopo di lucro i cui Soci sono i membri della Gran Loggia d’Italia. È l’organo di rilevanza esterna, che si identifica statutariamente con la Gran Loggia d’Italia  e che ne rappresenta gli interessi e ne soddisfa gli obblighi giuridici, amministrativi e fiscali nei confronti dello Stato e della Società civile. Il CSI di Como è presieduto dal Gran Ispettore Provinciale Alberto Isi