R∴ L∴ Le Tre C

 

Spesso gli stessi Massoni dimenticano che la Massoneria è Universale e non può, nè deve fermarsi a confini ‘’politici’’. Il precetto di ‘’raccogliere ciò che è disperso’’ ha mosso i Fratelli e le Sorelle delle logge comasche a fondare nel 2018, sempre per gemmazione, la terza loggia, all’Oriente di Lugano nella Valle del Canton Ticino.

Il Nome

Apparentemente inusuale per una loggia, diviene pregno di significato quando ricordiamo che siamo Liberi Muratori raccolti in logge simboliche. La Loggia ‘’Le Tre C’’ raccoglie l’anima dei Fratelli e delle Sorelle dell’Oriente di Como, cogliendo un’interpretazione del metodo, del percorso di perfezionamento per step, graduale, che dove sottendere ai lavori iniziatici ed al percorso di apprendimento e crescita individuale. Un pò di cultura quindi, è alla base; aiuta a non dover ripensare o lavorare ciò che già è stato pensato e lavorato da altri prima di noi! Conoscenza, poi, il passaggio successivo. Ognuno fa proprio lo strumento che viene fornito, inizia prenderne confidenza, ad utilizzarlo secondo le indicazioni ed istruzioni ricevute. Consapevolezza! Una volta presa dimestichezza con lo strumento, ognuno può farne l’uso che ne abbisogna, secondo la propria maturitaà capacità e talento. Come ben sintetizza una storiella Zen, una volta costruita una zattera per attraversare il fiume, non portarla inutilmente sulle spalle nel tuo cammino. Sarà solo un peso ed un fardello. Conserva la capacità di costruzione!

I simboli sul fregio di Loggia

Molteplici le simbologie raccolte in questo fregio, partendo già dal nome stesso sopra descritto.
Spicca il numero 3, ripreso nel nome e nella forma del triangolo, ovviamente equilatero, forma delle piramidi e simbolo, per eccellenza, della realizzazione spirituale o della Maestria, punto di arrivo dei lavori di perfezionamento.

Un doppio triangolo, cornice e protezione della “sostanza” di questa loggia: Cultura, Conoscenza e Consapevolezza. Le 3 C, rappresentata da 3 lune che, rovesciate, formano altresì una Triquera, o nodo Trinitario. Si compone quindi un altro simbolo, appartenente a tradizione arcane, pagane, celtiche. La triquera rappresenta nell’interpretazione collettiva e tellurica i 3 elementi naturali predominanti: Terra, Aria e Acqua e, a livello spirituale, indica i tre gradi dell’evoluzione esistenziale: vita, morte e rinascita. Molti lettori si domanderanno perchè manchi il 4 elemento, forse quello più prorompente: il Fuoco! Ma, come spesso accade, l’apparenza è solo apparenza, non realtà.
Lavorando in questa Loggia si comprenderà come, il 4 elemento apparentemente mancante, è rappresentato dai Fratelli e dalle Sorelle che la compongono, che la animano.

Dal loro lavoro, dalla loro abnegazione, dalla loro ricerca incessante, dalla loro passione e dal loro impegno sbocceranno i germogli di un rinnovano e risvegliato spirito.

Clicca per ulteriori informazioni